Seleziona una pagina

Per l’Italia che resiste al #covid19, in prima linea, negli ospedali, soli tra le mura di casa, prigionieri liberi, costretti dalle sbarre della paura e da quelle reali, sui sellini delle bici sfrecciando nelle città deserte, per non perdere il lavoro, e quelli che non ce l’hanno più e attendono…che finalmente si apra uno spiraglio, che si torni a vivere. Che questo momento non sia vano, che ogni resistenza generi un futuro migliore!

(Visited 11 times, 1 visits today)